Studio dentistico dott. Massimo Garoglio

Paura del dentista?

Ti possiamo aiutare con la sedazione cosciente

Molti pazienti non affrontano le cure odontoiatriche, in particolare la chirurgia o l' implantologia, per "paura del dentista".

Quando in medicina si parla di sedazione cosciente, ci si riferisce ad una innovativa tecnica anestetica, in grado di mantenere il paziente in uno stato di incoscienza apparente: egli non sente infatti il dolore provocato dagli “attrezzi” del dentista, ma rimane comunque abbastanza cosciente da collaborare alla buona riuscita dell’intervento seguendo i consigli del medico.

Da qui il nome particolare di sedazione cosciente, che su due piedi può sembrare un termine paradossale, come dire dormire da svegli, un sogno ad occhi aperti.

La sedazione cosciente ha portato una vera e propria rivoluzione nell’ambito dell’anestesia, proprio grazie alle sue parziali proprietà ipnotiche.

Terminate le cure e sospeso il farmaco, il paziente si risveglia immediatamente e nulla ricorda delle terapie eseguite e del tempo trascorso.

E' in grado di deambulare autonomamente (stare in piedi e camminare), non accusa nè nausea nè vertigini e non ha dolore (analgesia che si prolunga per 8 / 12 ore).

Dopo circa 60 / 90 minuti viene dimesso e ritorna con un accompagnatore alla propria abitazione.